mappa del sito | versione accessibile
Giovedì 18 Ottobre 2018
 Le attività » News » Esercizi spirituali in Terra Santa per … "sognare"  
Esercizi spirituali in Terra Santa per... "sognare"    versione testuale






(02-10-2018) «Sognate ragazzi. Sognate il vostro sacerdozio. Sognate il vostro lettorato, la vostra ammissione, il vostro accolitato, il vostro diaconato. Vi prego: sognate e siate felici».
Con queste parole l’Arcivescovo Mons Santo Marcianò, concludeva l’omelia dell'ultima Messa con i seminaristi prima della pausa estiva. E proprio con un sogno da tutti tanto desiderato è incominciato il nuovo Anno Formativo della comunità del Seminario Scuola Allievi Cappellani, che ha visto svolgere gli esercizi spirituali quest'anno itineranti in Terra Santa; dalla Basilica dell'Annunciazione fino al Santo Sepolcro passando per il lago di Tiberiade, Gerico, il monte Tabor, Qumran e Betfage - solo per citare alcuni luoghi - percorrendo i passi del Gesù incarnatosi nella storia dell’umanità.
Volti «alla purificazione del cuore, alla conversione della vita e alla sequela di Cristo» gli esercizi spirituali sono un «insieme di meditazioni e di preghiere» attraverso le quali «potrà particolarmente agire lo Spirito Santo» per meglio indirizzare il proprio cammino formativo (S. Giovanni Paolo II). Tali meditazioni sono state tenute dal padre spirituale della comunità del seminario, Mons. Pietro Campominosi che, da eccellente guida, ha arricchito e completato gli spunti di riflessione di considerevoli elementi storici, biblici, geografi, politici inerenti la Terra Santa.
(Giuseppe Massaro)
 
 
Approfondimento sul n. 9 di Senza Confini, in uscita
 
 
condividi su Facebook  Twitter  Google + 
stampa questa pagina
segnala questa pagina